Specialista ICT, professione in forte espansione in tutta UE. Italia agli ultimi posti.

Negli ultimi 5 anni, in Italia, gli specialisti in Tecnologie e Dell’Informazione Della Comunicazione (ICT) sono aumentati dello 0,3 %, arrivando a rappresentare il 2,6% (584.800) dei lavoratori totali.  Se da un lato questo potrebbe sembrare positivo, dall’altro bisogna considerare che la media Europea è molto superiore, attestandosi intorno al 3,7% e con una crescita…

Industria 4.0

Salpando dall’anno 1784 con l’avvento delle prime macchine a vapore, passando poi all’elettricità nel 1870 e all’ausilio dell’informatica nel 1970, il mondo dell’industria ha subito tre fondamentali upgrade cadenzati al ritmo di circa un secolo cadauno.    Il più recente sviluppo, avvenuto negli ultimi anni e ancora per molti aspetti in embrione, è quello dell’automazione; ossia…

Computer e obsolescenza

Con l’avvento di sistemi operativi sempre più completi e all’avanguardia, i loro predecessori sono inesorabilmente destinati a essere abbandonati, non solo dagli utenti ma anche dalla loro stessa casa madre. È bene conoscere le potenzialità dei propri PC ma soprattutto essere consapevoli del fatto che molti di essi non riceveranno più assistenza negli anni a…

Dalla carta al cloud

Che grande invenzione i computer! Hanno rivoluzionato il modo di lavorare sotto tantissimi punti di vista e continuano a farlo giorno dopo giorno rendendo la vita dei propri utilizzatori più facile o meglio, snella. Cambiamenti che a volte spaventano ma ai quali è inevitabile e al contempo piuttosto semplice adeguarsi. Uno degli aspetti che ha…

Google velocizza la procedura di autenticazione che diventa invisibile

Una nuova misura di sicurezza è stata presentata da Google per la verifica degli accessi agli account: si tratta di un sistema denominato Invisibile reCAPTCHA in grado di identificare, tramite specifici algoritmi gestiti da un’intelligenza artificiale, un umano attraverso l’analisi del suo comportamento online, dai movimenti del mouse all’indirizzo IP. Ma vediamo i motivi che…

Project Jacquard: anche i tessuti diventano smart

Continua l’evoluzione dell’Internet delle cose, con particolare riferimento alla categoria degli “indossabili”. Dopo smartwatch e smartband, ideati per meglio accedere a funzioni come la visualizzazione delle notifiche del telefono o per monitorare l’attività fisica, è arrivato il momento dell’abbigliamento. A mettersi in gioco è Google insieme a Levi’s, noto marchio di abbigliamento: una partnership creata…

L’unione fa la forza

Il lavoro di squadra è oggigiorno alla base di tutti i business di successo e, in materia di telecomunicazioni, l’idea di fare rete non può che non essere collegata a questo concetto. La squadra in questo caso è rappresentata da più partner, provider di servizi complementari la cui sinergia dà come risultato soluzioni efficaci e…

Internet delle cose: vantaggi, rischi e consapevolezza

Orologi, sensori per il fitness, automobili, radio, impianti di climatizzazione, ma anche elettrodomestici, lampadine, telecamere, pezzi d’arredamento, container per il trasporto delle merci sono solo alcuni esempi di quello che viene definito internet delle cose o, all’inglese IoT – Internet of Things. Una definizione che identifica quindi tutti quei dispositivi, diversi dai computer, connessi a…