Google Play Protect è arrivato su Android

In diverse occasioni abbiamo descritto come il “meraviglioso mondo delle app” sia stato preso di mira da malware che potevano così rapidamente diffondersi sui dispositivi degli utenti acquisendone i dati. Di fronte a questa nuova moda per gli hacker, un colosso come Google non ha potuto fare finta di niente ed è corso subito ai…

Microsoft entra a far parte del progetto Cloud28+

Cloud28+, nato a livello Europeo nel 2015 ed allargatosi su scala mondiale all’inizio di quest’anno, è il catalogo servizi HPE che consente alle aziende europee di individuare facilmente i servizi cloud adatti alle proprie specifiche esigenze di business. Trattasi sostanzialmente di un app store enterprise centralizzato, che comprende più di 18.000 servizi cloud, erogati dagli…

Petya, il wiper mascherato da ransomware

È notizia di questi giorni la diffusione di un nuovo ransomware potentissimo in stile WannaCry. In realtà, prendete queste informazioni “con le pinze” perché a quanto pare tra gli esperti del settore sicurezza vi è ancora tanta incertezza sulla natura di questo attacco su scala globale. Petya, il nome dell’ipotetico ransomware, sembrava inizialmente una vecchia…

Roam like home?

Buone notizie sul fronte della navigazione e del traffico telefonico per chi si sposta all’interno dell’Unione Europea. Da oggi, giovedì 15 giugno, chi chiama, naviga o invia sms dall’estero non dovrà più fare i conti con i sovrapprezzi e quindi allo stesso prezzo con cui queste operazioni vengono fatte nel proprio paese di residenza. Non…

Non c’è pace per WhatsApp

Continuano le truffe ai danni degli utenti dell’app di messagistica più diffusa al mondo. L’anno scorso WhatsApp aveva annunciato di aver sfondato il numero di un miliardo di utenti, nonostante il crescente gradimento nei confronti di app analoghe quali Telegram e Facebook Messenger. Si tratta in ogni caso di cifre impressionanti che hanno inevitabilmente attirato…

Eset annuncia un nuovo trojan: attenti a Submelius

L’azienda slovacca di sicurezza informatica, nota ai nostri clienti soprattutto per il software antivirus Nod32 di cui siamo rivenditori, ha lanciato un nuovo allarme: esiste un trojan che, sfruttando alcune estensioni per Chrome, contagia i computer degli utenti che frequentano i siti di streaming pirata. Nonostante i provvedimenti delle forze dell’ordine a tutela del diritto…